la guerra di successione

Sul sito della provincia di Sondrio sono stati pubblicati gli elaborati relativi alla istanza di concessione presentata il 30 settembre 2014 dalla società Eisackwerk s.r.l., il cui avviso di presentazione è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia – Serie Avvisi e Concorsi N. 9 del 25/02/2015. Detti elaborati sono pubblicati con l’assenso della società richiedente, per favorirne la consultazione da parte degli interessati, anche al fine della presentazione di eventuali osservazioni od opposizioni alla domanda.

E’ possibile leggere alcuni articoli apparsi successivamente sulla stampa locale, ad esempio:

– su Altarezianews

– su Intornotirano

Il 29 luglio 2015 sono state pubblicate sul BURL due domande concorrenti a cura di Rezia Idroelettrica S.R.L. ed Edison S.P.A. :

  Rezia e Edison (65,9 KiB, 406 hits)

Come abbiamo già spiegato in un precedente articolo la legislazione nazionale per quanto riguarda i rinnovi delle grandi concessioni idroelettriche è molto carente e presenta un vuoto normativo che, in attesa che lo Stato detti le regole e si possano indire regolari gare ad evidenza pubblica, consente al vecchio concessionario di restare al suo posto. Tutto questo è ben tratteggiato e spiegato in un documento della Autorità Nazionale Anticorruzione che trovate qui.

La società Eisackwerk s.r.l sembra conoscere molto bene la questione ed infatti nella sua relazione particolareggiata a pagina 4 si legge:

analisi giuridica

Al di là dei tecnicismi e  delle vertenze legali future, la considerazione che accomuna l’uomo della strada, il pescatore, l’ azienda e il cittadino residenti che consumano energia elettrica, il Comune, l’escursionista, l’alpinista, il disoccupato, è questa:  noi che ci abitiamo in provincia di Sondrio   guadagneremo qualcosa da questa guerra di successione?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email