Ricorso al Consiglio di Stato

Avevamo detto, diversamente da quanto era stato affermato dall’Ufficio d’ Ambito, che la sentenza del TAR  non avrebbe messo  la parola fine ma sarebbe stata solo una tappa del contenzioso. Questa sentenza infatti non era entrata nel merito delle nostre richieste.  Siamo quindi lieti di annunciare che la Confconsumatori ha da pochi giorni presentato il ricorso al Consiglio di Stato che impugna la sentenza del TAR:

  Testo del Ricorso al Consiglio di Stato (329,8 KiB, 181 hits)

I tempi del Consiglio di Stato sono generalmente piuttosto lunghi ma nel frattempo le azioni del Comitato Coordinamento Acqua pubblica continuano. Di recente abbiamo scritto ancora sia all’Ufficio d’Ambito: 

  lettera a Ufficio d'Ambito (111,3 KiB, 115 hits)

che al Presidente dell’Ente Provincia:

  Lettera a Presidente Provincia di Sondrio (52,3 KiB, 112 hits)

 chiedendo che mettano ordine nei loro atti amministrativi con particolare riguardo alla questione degli indennizzi automatici che S.EC.AM. Spa non intende riconoscere agli utenti. Siamo ancora in attesa di risposta, ma Vi terremo aggiornati.

——————————————————————–

Risposta dell’Ufficio d’Ambito in data 12 – 02 – 2019: 

  risposta dell' Ufficio d'Ambito (126,4 KiB, 88 hits)

———————————————————————

Replica del Comitato in data 26 – 02 – 2019 

L’Ufficio d’Ambito della provincia di Sondrio sostiene che il Comitato coordinamento acqua pubblica della provincia di Sondrio agisca con “superficialità e mala fede”. In realtà agiamo con il mandato ed il sostegno di migliaia di persone e senza altri fini che difendere gli interessi della collettività e più segnatamente degli utenti sel servizio idrico. Abbiamo quindi risposto all’Ufficio d’Ambito con una lunga lettera che trovate qui sotto insieme alla corrispondenza intercorsa precedentemente. Giudicate Voi… 

  Risposta ad Ufficio d'Ambito (599,1 KiB, 70 hits)

   

Print Friendly, PDF & Email