Gen 07 2017

tutto in regola

Gli utenti del Servizio Idrico integrato della provincia di Sondrio sono esasperati. Pur essendoci in corso azioni collettive (petizioni, azione di classe pubblica e presto il ricorso al TAR) sono disposti, come in questo caso, ad acquistare spazi sui giornali locali per dar voce alle  proteste. Notiamo tuttavia che sia l’Ufficio d’ambito che SECAM che l’ Ente Provincia di Sondrio nelle proprie controdeduzioni all’Azione di classe pubblica affermano che va tutto bene e che le  osservazioni del Coordinamento Acqua pubblica sono infondate. Staremo a vedere.

borro

 

 E’ stata recentemente  richiesta e concessa dall’ AEEGSI una deroga a SECAM in materia di qualità contrattuale!

A supporto della menzionata istanza di deroga l’Ufficio d’Ambito della Provincia di Sondrio ha riportato le informazioni fornite  dal gestore   SECAM S.p.a il   quale nell’evidenziare   le   complessità   tecniche, economiche e procedurali connesse all’implementazione dei sistemi informatici e  gestionali, ha rappresentato che:

-il  gestore  d’ambito  ha  “ancora  in  atto  i  tasferimenti,  ma  soprattutto  gli  adeguamenti  delle  anagrafiche  dei  77  comuni  della  Provincia  di  Sondrio  attraverso  l’implementazione  del  software  necessario  alla  bollettazione  e  gestione dell’utenza”;

le  gestioni  comunali  alle  quali  il  gestore  è  subentrato  presentano  situazioni largamente  eterogenee  sia  dal  punto  di  vista  dei  sistemi  informativi  che  per  quanto riguarda prassi e procedure;

“il percorso di adeguamento dei sistemi informativi ha comportato un grosso sforzo dal  punto  di  vista  della  migrazione  e  della  normalizzazione  dei  dati  anagrafici dei singoli punti di riconsegna non ancora terminato nonché una criticità  nella  correttezza  dei  dati  trasmessi  con  particolare  attenzione  all’aspetto dei volumi [ai fini della relativa] fatturazione”

Qui il testo completo: http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/16/791-16.pdf

Mi chiedo da profano se non siano stati sufficenti 2 anni e mezzo di efficente gestione Secam per “implementare un software per la gestione della bollettazione e gestione dell’utenza”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email