«

»

Giu 22 2017

Audio Consiglio Provinciale

acqua-broccaMeglio tardi che mai…
sul sito della Provincia di Sondrio è stata inserita la registrazione audio della seduta del Consiglio Provinciale del 28 aprile scorso. Tra i temi trattati che riguardavano il servizio idrico integrato c’è stata l’approvazione della revisione del Piano d’Ambito, della Carta dei Servizi e del Regolamento del Servizio.  Qui per comodità potete ascoltare o scaricare i 3 file audio: FILE AUDIO

Nel Piano d’Ambito c’è scritto che solo una decina di Comuni su 27 senza contatori hanno il controllo completo della misurazione. Altrimenti non si spiega come mai la media di 285 mq annui sia stata calcolata senza includere le rilevazioni degli altri Comuni. Dalla registrazione audio si sente invece qualcosa d’altro:

” Noi abbiamo il conteggio dell’acqua che esce dalle vasche di raccolta, ma non abbiamo ancora complessivamente quelle che sono le misurazioni fatte a valle” (Severino De Stefani – Consiglio Provinciale 28 aprile 2017)

Anche sulla questione contatori mi sembra che la realtà sia un’altra rispetto a quanto affermato nella registrazione audio:

“Per quanto riguarda il discorso contatori ognuno è libero di farseli montare da chi vuole. E’ stata data una indicazione di massima d’accordo con gli artigiani per far si che non si speculasse su questa questione, però ognuno può fare quello che crede e quello che vuole” (Severino De Stefani – Consiglio Provinciale 28 aprile 2017).

Link alla registrazione audio :https://drive.google.com/file/d/0B5ai-iCV23VkSVNJemNDQ2dqTWs/view?usp=sharing

Per una facile consultazione  ho inserito anche la documentazione principale riguardante la revisione del Piano d’Ambito, reperibile anche sul sito della Provincia: DOCUMENTAZIONE

Sembra invece essere passato sotto silenzio mediatico il documento presentato dal Consigliere provinciale Cinzia Capelli allegato alla deliberazione del 28 aprile 2017 sulla approvazione del Piano d’Ambito  (quindi un documento pubblico) che ne rilevava alcune criticità . In realtà la risposta scritta al Consigliere è stata data dal Presidente dell’Ufficio d’Ambito in un documento di una quindicina di pagine, che però è rimasto inspiegabilmente non pubblicato.

Approfitto quindi per chiederne la pubblicazione sul sito dell’ Ufficio d’Ambito o della Provincia di Sondrio in modo che il cittadino possa informarsi correttamente e compiutamente sulla questione.